FINANZIAMENTI all' IMPRESA

02 23951227...... info@normedia.it......... Affidamenti bancari, leasing,mutui con garanzia Mediocredito...............funz. commerc. 331 2825711

sUPPORTO FINANZIARIO AD INSTALLATORI E PRODUTTORI

sUPPORTO FINANZIARIO AD INSTALLATORI E PRODUTTORI

Dilaziona l'ammortamento  del'impianto 

IN MODO DA NON IMPEGNARE RISORSE AZIENDALI.

I moderni impianti fotovoltaici

hanno ormai aspettative funzionali di oltre 30/40 anni,

con una modesta manutenzione, e un buon rendimento che a fine vita è ancora intorno all'80%, a patto di selezionare prodotti certificati.

Con un payback standard ormai attorno ai 7 anni in media, la possibilità di diluire ulteriormente l'investimento

rende l'operazione  di riqualificazione immediatamente profittevole,

e patrimonializza  un asset produttivo, il generatore elettrico fotovoltaico che non utilizzerà mai più carburante e abbatterà per sempre i consumi di energia dello stabilimento, aumentando per sempre la produttività economica.

 

Proponi il tuo impianto con il nostro noleggio fino a 10 anni .

Fotovoltaico INDUSTRIALE senza anticipo dilazionato fino a 10 anni

Fotovoltaico INDUSTRIALE senza anticipo dilazionato fino a 10 anni

Finanziamo sotto forma di noleggio operativo con canoni spalmati fino a 10 anni ,

tutte le installazioni in modalità AUTOCONSUMO.

a PARTIRE  da 50KW .

Abbatti la bolletta elettrica con il fotovoltaico

Abbatti la bolletta elettrica con il fotovoltaico

Grazie alla ns. VANTAGGIOSA dilazione l'impianto verrà ripagato senza esborsi nell'arco di 7 anni, grazie alla produzione elettrica , e per i successivi 30 anni ti farà guadagnare un "elevato profitto economico"

 

un esempio:

 

  1. 100kw di impianto occupano circa 700/800 mquadri di tetto e
  2. producono 120mila kwh
  3. equivalenti a 24 mila euro e più di bollettà elettrica 
  4. si ripaga completamente in 6/7anni
  5. per i successivi 30 produrrà un utile di 720mila euro

E non avrete distratto un euro dai conti aziendali, nessuna segnalazione Centrale rischi bancaria, ne CRIF, e neanche debiti in bilancio.

 

Non è il caso di  indulgere ancora ,

si stanno  perdendo denari che andrebbero destinati alla produzione aziendale. 

 

Chiamaci,

  1. noi ti diamo il mezzo per una profittevole iniziativa
  2. che influirà positivamente sui tuoi conti aziendali,
  3. mettendo al riparo il futuro della tua impresa dalle inevitabili turbolenze delle bollette energetiche,
  4. facendo anche correre il tuo businnes con una marcia in più
  5. grazie alla forte riduzione delle componenti di costo della tua produzione

contattaci.... 02 23951227........ 3312825711

L'interessato letta l'informativa sotto riportata accetta espressamente la registrazione ed il trattamento dei propri dati che avverrà premendo il tasto 'Invia'.
Leggi l'informativa ai sensi dell'art. 13 del D.lgs 196/03

Un aggeggio utile , novità made in Italy dalle valli bergamasche

Un aggeggio utile , novità made in Italy dalle valli bergamasche

Usare il fotovoltaico senza installare un impianto completo sul tetto di casa.

Risparmiare in bolletta è possibile, col fotovoltaico, anche senza installare un impianto fotovoltaico completo sul tetto di casa. Si tratta di un generatore fotovoltaico inventato per chi non ha la possibilità di mettere il proprio impianto sul tetto, ma ha a disposizione un balcone, un terrazzo o un piccolo giardino soleggiato. Per questi esiste oggi la possibilità di mettere un mini generatore fotovoltaico domestico: un pannellino fotovoltaico che ti permette di beneficiare comunque di energia pulita, energia autoprodotta, energia “propria” a “costo zero”.

Si tratta di un mini generatore fotovoltaico “portatile” ed amovibile che non richiede alcun tipo di autorizzazione per installarlo, nè pratiche, nè costi per la sua connessione in rete. Il mini generatore fotovoltaico è infatti completamente indipendente da enel e dalla rete elettrica. Si chiama Solaris Pop, è prodotto da Renfactory ed è un mini generatore domestico da 160 watt di potenza di picco e un metro quadrato di superficie, poco più grande di un ombrello.

Qual è la novità? La caratteristica interessante di questo prodotto è la presa elettrica: potendo mettere il pannello su supporti amovibili, è utilizzabile facilmente e, con una semplice presa elettrica è collegabile per l’immissione diretta dell’energia prodotta nella rete elettrica di casa.

Collegando il pannellino fotovoltaico direttamente ad una presa elettrica di casa il Solaris Pop permette di ridurre i consumi energetici di casa e quindi le bollette elettriche: è in grado di assorbire parte dei costi fissi delle utenze e di ridurre così le bollette elettriche. Il pannello fotovoltaico è infatti dotato di un dispositivo integrato che converte direttamente l’energia elettrica prodotta da corrente continua a corrente alternata, già pronta per essere utilizzata nella rete domestica: dal generatore solare esce, infatti, corrente elettrica già “pronta per l’uso”: 230 Volt di tensione in AC (corrente alternata).Mettendo questo piccolo apparecchio su un balcone bene esposto, ad esempio, è possibile produrre ed autoconsumare istantaneamente 150-200 kwh/anno, in media: 0,5 kwh/giorno che nel periodo estivo arriva ad oltre 1 – 1,5 kwh/giorno.

Pagando l’energia in bolletta circa 0,25 €/kwh, un mini generatore fotovoltaico permette di risparmiare circa 50 euro l’anno sui consumi elettrici. Collegando solo 4 di questi pannellini alla rete di casa è possibile risparmiare potenzialmente circa 200 euro l’anno sulle bollette elettriche. Attenzione, però: per beneficiare effettivamente di questo risparmio è necessario, ovviamente, autoconsumare istantaneamente tutta l’energia prodotta dai pannelli oppure è necessario immagazzinarla di giorno per utilizzarla di sera o di notte, quando il fotovoltaico non produce.

Ecco due ultime importanti considerazioni sull’innovativo prodotto:

  • il Solari Pop è interamente “made in Italy”
  • il mini generatore fotovoltaico beneficia delle detrazioni fiscali 50% Irpef. Come le ristrutturazioni ed i classici impianti fotovoltaici è infatti possibile detrarre dall’Irpef il 50% dei costi in fattura. Lo sgravio fiscale permette, di fatto, di dimezzarne il costo e di dimezzare i tempi di rientro dalla spesa sostenuta.

il pannello fotovoltaico da balcone con porta fiori

il pannello fotovoltaico da balcone con porta fiori

Scordatevi gli ingombranti pannelli fotovoltaici collocati su tetti o nei posti più isolati.

 

 Da oggi l’energia si può produrre con l’arredo da esterni per la casa. Ecco un nuovo mini sistema fotovoltaico in grado di contribuire al risparmio energetico e integrarsi con il verde dei balconi.

«Esistono migliaia di differenti tipologie di pannelli fotovoltaici , noi cerchiamo di aggiungere quel quid che rende l’oggetto carico di un’idea migliorativa, di una nota particolare. L’elemento, di per se innovativo, trova nuovo significato edappeal anche quando non è utilizzato. Così abbiamo deciso di trasformare il classico pannello FV in utile porta-fiori». Il pannello da balcone nasce infatti proprio come complemento d’arredo che coniuga design, tecnologia ed esigenze funzionali.

Si tratta di un generatore di corrente elettrica autoprodotta grazie al soleche, in un metro quadrato, contiene una tecnologia fotovoltaica vetro/tedlar semitrasparente, dotata di micro-inverter per una immissione diretta di energia elettrica autoprodotta all’impianto domestico. Il pannello è realizzato con celle fotovoltaiche policristalline di colore verde che ne determinano la potenza da 135 a 180 watt

  1. Non necessita di  alcun tipo di autorizzazione per l’impiego da parte dei gestori energetici e, soprattutto,
  2. non necessita di modifiche tecniche all’impianto elettrico.

«I nuovi pannelli si applicano su tutte le superfici esterne del balcone  offrendo un’integrazione architettonica nel paesaggio e nel contesto urbano.

Tutto ciò soddisfacendo l’esigenza energetica di coloro che vivono in alloggio nei condomini».

I pannelli porta fiori, anche in gruppo,

  1. si connettono in modalità plug-and-play alla rete domestica inserendo la spina elettrica in dotazione alla presa a muro più vicina.
  2. Risultato: si abbattono i consumi energetici di base
  3. si azzerano i costi di stand-by e
  4. diminuiscono i  prelievi dal contatore dell’abitazione ,
  5. immettendo corrente alternata nell’impianto domestico.
  6. Il pannello è prodotto in Italia,
  7. disponibile in più taglie e con le migliori materie prime presenti sul mercato.

Il prezzo di vendita al pubblico